Cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare

cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare

Non lo è. Il tessuto muscolare è entrato prepotentemente nella ricerca scientificarivelandosi un indicatore fondamentale di salute: in pratica, si cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare visto che più tessuto muscolare ha la persona, minori sono le probabilità di sviluppare malattie di qualsiasi genere, dal mal di schiena che già si sapeva al diabete. I muscoli diventano quindi flaccidi perchè si perde massanon tono. E la massa muscolare si riduce fondamentalmente per ragioni meccanichemetaboliche o legate al sistema nervoso. Per tonificare i muscoli la prima regola è quindi: fermiamo questi meccanismi! Nei prossimi paragrafi vedremo come. Pesi 70 kg? Il sodio è un elemento che tende ad aumentare la ritenzione di liquidi, fenomeno che si accompagna a riduzione della massa muscolare. Dove è contenuto maggiormente? Limita al minimo il sodio: poco sale, niente cibi precotti o da fast food, niente insaccati, pochi formaggi possibilmente freschi e poco pane. Dire ad un ansioso di affrontare la vita con più calma è spesso come chiedere ad un cieco di leggere: completamente impossibile. Stiano tranquille le donne: nessuna donna ha, senza aiuti famacologici, la predisposizione visit web page per braccia erculee e collo taurino. Aumentare il volume del muscolo significa che deve essere anche solo leggermente più grande. Le donne commettono spesso il grande errore di tenersi cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare larga da qualsiasi attività possa aumentare il volume dei muscoli.

Se hai consigli a riguardo ti sarei molto grata. Ciao Michela! Tutto dipende dalla bravura degli insegnanti e dalla struttura e tipologia di corsi! Buona giornata. Ciao Francesca, molto bello il tuo articolo. Ciao Francesca, grazie per i suggerimenti, a mio avviso molto utili.

In particolare ti riferisci al fatto di cercare informazione, studiare: hai qualche libro da suggerire in merito? Ciao Martina grazie!!!! Il risultato è che la composizione corporea, cioè il rapporto tra massa magra e massa grassa, risulta peggiorato con una riduzione prevalente della seconda piuttosto che cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare prima!

Dieta in definizione: come salvaguardare la massa magra

Basta osservare i fisici delle donne che corrono, per capire che non è una buona idea. Infatti spesso il risultato che si ottiene è quello di accentuare lo squilibrio tra parte superiore del corpo che, a causa della perdita della massa magra appare troppo scarna e cadente, e quella inferiore più grossa, con cosce belle tonde e, a quanto vedo in molte donne che corrono, sempre gonfie.

Consiglio la corsa SOLO a chi ha come obiettivo quello di correre! Vuoi preparare una maratona o una mezza maratona? Ecco, solo in questo caso il tuo allenamento deve necessariamente comprendere cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare corsa. Fino a quando una tendinite, che ho provato a curare in tutti i modi, senza successo, mi ha imposto di smettere.

Estratto di chicco di caffè verde filippine

Ossia otto serie da otto ripetizioni, il metodo per cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare un fisico muscoloso e scolpito, del famoso Click here Gironda? Schede allenamento per Bodybuilding, Fitness e Combattimento a partire da 14,50 euro. Tenersi in forma in Palestra o a Casa con schede di allenamento a partire da 14,50 euro.

Allenamenti dedicati sia per Uomo che per Donna a partire da 14,50 euro. Prima di tutto inizierete con carboidrati ad alto indice glicemico liquidi, come il glucosio, in uno shake post-workout costituito da glucosio più wheypoi passerete agli amidi sotto forma di pane, pasta, riso, patate, il tutto cercando di rimanere estremamente puliti, cioè evitate in queste condimenti che contengono un contenuto rilevante di grassi. Quando li devo assumere questi carboidrati?

Il timing dell'assunzione dei carboidrati in questo momento è fondamentale. Perché noi stiamo assumendo più di g di carboidrati nell'arco di 24 ore. Quello che McDonald consiglia è includere alcuni pasti liquidi, tipo mangiare carboidrati solidi e aggiungere a questi shake proteici, in modo da non appesantire la digestione a causa dei numerosi pasti e l'assorbimento dei cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare con quella delle proteine e dei grassi. Facciamo un esempio di ricarica di carboidrati.

In questo caso la fonte di carboidrati da preferire è il glucosio. Se volete assumere creatinaquesto è il momento giusto per prenderne altri 5 g. Allo stesso modo, se siete soliti svegliarvi durante la notte per andare al bagno o per mangiare, potete fare un altro shake durante la notte. Cosa vi dovreste aspettare sabato mattina al risveglio?

Sarete Lazar Angelov! No scherzo. Infatti c'è una spiccata sensibilità individuale nel tipo di carboidrati da usare nella ricarica, per esempio alcuni si gonfiano mangiando riso, altri mangiando pasta, quindi bisogna scoprire a tentativi e col tempo qual è il miglior carboidrato per fare la vostra ricarica. Quindi la prova specchio è molto più importante della prova bilancia. Se non sembrate più magri, dovrete controllare la qualità e il meccanismo della vostra ricarica.

Sabato è il giorno in cui avrete a disposizione tutta l'energia, tutto il glucosio e tutta la creatina per un allenamento pesante con i pesi; scusate se insisto, ma di nuovo full body.

Questo comunque serve per risparmiare glicogeno epatico e muscolare e portare i livelli di glucosio ematico in un regime ottimale per l'allenamento. Estrogeni, leptina e ipotalamo 2. Come impostare una dieta nelle donne 3. Danno metabolico e vie d'uscita. Qual è la percentuale giusta di grasso corporeo per le donne? Al di sotto cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare questo valore abbiamo percentuali che si possono mantenere solo per brevi periodi. Quindi non dovrebbe mai essere un obiettivo per le donne scendere al di sotto di tale percentuale, perché è irrealistico e fisicamente dannoso nel lungo periodo.

Gli adipociti secernono un link, la leptinadi cui abbiamo già parlato in questo articoloche gioca un ruolo cruciale nella regolazione del bilancio energetico. Gli ormoni steroidei prodotti dalle gonadi femminili e non solo, anche dal tessuto adiposogli estrogeni, svolgono un ruolo centrale nella regolazione della riproduzione e contribuiscono alla regolazione del bilancio energetico.

Sebbene leptina abbia come target anche altri tessuti periferici come i muscoli scheletrici, le stesse cellule adipose e il fegato, la maggior parte della sua azione la esplica a livello dell'ipotalamo. Sbarazzarsi degli estrogeni non farà sciogliere il grasso come neve al sole. Se gli estrogeni fossero la vera causa che impedisce il dimagrimento, al loro crollo dovuto alla dieta o ad altre cause dovrebbe seguire una consistente perdita di grasso.

Quando una donna entra in menopausa spesso guadagna parecchio grasso, ma gli estrogeni sono quasi azzerati. Viene fatto passare come allenamento per la definizione, maschile e femminile. Grazie per le informazioni precise e dettagliate.

Sono una donna di 59 anni, altezza 1,62 per 56 kg, mi alleno a casa tutte le mattine prima del lavoro ormai da anni. Utilizzo un bilanciere, due manubri e una serie di pesi max 12 dischi da 1 kg ed esercizi a corpo libero. Quali sono le caratteristiche per un allenamento più mirato alla definizione muscolare?

Articolo molto interessante, dettagliato ed esaustivo. Finalmente un professionista che offre suggerimenti concreti e subito attuabili, senza limitarsi cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare rimandare ad una consulenza privata.

Grazie davvero! Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Pubblica il commento. Tutti i dettagli sui sintomi e sulle migliori strategie per risolvere da soli il disturbo cervicale. Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito. Cervicale ed Emicrania : sintomi e cura dell'emicrania data da disturbo cervicale. Curare perdita fisiologica lordosi cervicale : scopri tutto con la nostra guida. Come interpretare i sintomi cervicali : scopri come interpretare i sintomi cervicali col nostro articolo.

Cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare, stress e cervicale : scopri il rapporto fra ansia, stress e cervicale. Cervicale: cosa fare? Cervicale: i migliori esercizi per ridurre il dolore e la cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare. Fai il test! Home Disturbi metabolici Come e perchè tonificare il corpo in modo scientifico: questione di salute, non solo di rassodare.

Disturbi metaboliciFitness. Cosa causa la perdita di tono muscolare Perchè si perde tono muscolare? Questi fattori hanno un elevato impatto sulla perdita di massa cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare. Il cervello è un organo che sotto stress cronico richiede elevate quantità di glucosio zucchero. Qualcosa di familiare in questa foto? Marcello Chiapponi Fisioterapista specializzato in terapia manuale, rieducazione posturale globaleanalisi metabolica e delle patologie stress correlate.

Clicca qui per andare alla mia pagina personale. Intervento per ernia al disco: quando è necessario e cosa comporta. Dolore del ginocchio dopo o durante la corsa: cosa lo causa e come si cura.

Nuovo commento. Finalmente un articolo sul tema ,fatto a dovere!! Ciao Stefania, nei limiti delle mie possibilità e delle mie competenze, sono a disposizione. Ciao Cristel, temo che tu abbia le idee non chiarissime. Piccoli carichi creano solo un temporaneo effetto vascolare.

Estrogeni, leptina e ipotalamo 2. Come impostare una dieta nelle donne 3. Danno metabolico e vie d'uscita. Qual è la percentuale giusta di grasso corporeo per le donne? Al di sotto di questo valore abbiamo percentuali che si possono mantenere solo per brevi periodi.

Quindi non dovrebbe mai essere un obiettivo per le donne scendere al di sotto di tale percentuale, perché è irrealistico e fisicamente dannoso nel lungo periodo. Gli adipociti secernono un ormone, la leptinadi cui abbiamo già parlato in questo articoloche gioca un ruolo cruciale nella regolazione del bilancio energetico. Gli ormoni steroidei prodotti dalle gonadi femminili e non solo, anche dal tessuto adiposogli estrogeni, svolgono un ruolo centrale nella regolazione della riproduzione dieta paleo a basso contenuto di fodmaps contribuiscono here regolazione del bilancio energetico.

Sebbene leptina abbia come target anche altri tessuti periferici come i muscoli scheletrici, le stesse cellule adipose e il fegato, la maggior parte della sua azione la esplica a livello dell'ipotalamo. Sbarazzarsi degli estrogeni cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare farà sciogliere il grasso come neve al sole. Se gli estrogeni fossero la vera causa che impedisce il dimagrimento, al loro crollo dovuto alla dieta o ad altre cause dovrebbe seguire una consistente perdita di grasso.

Quando una donna entra in menopausa spesso guadagna parecchio grasso, ma gli estrogeni sono quasi azzerati. Come la leptina, gli estrogeni possono ridurre l'assunzione di cibo e quindi i livelli di deposito di grasso corporeo sia nei modelli animali che umani analizzati.

Come e perchè tonificare il corpo in modo scientifico: questione di salute, non solo di rassodare

L'idea che eliminando gli estrogeni si risolveranno i problemi di accumulo di grasso e di dimagrimento sulle cosce o in genere nella parte inferiore del corpo è semplicemente stupido, riduttivo, e senza senso. L'obiettivo era aumentare il metabolismo in modo da rendere la successiva restrizione calorica più efficace.

I dati attuali ci dicono che questa cosa è un altro mito da sfatare, perché per influenzare significativamente la perdita di peso e il tasso metabolico ci vorrebbe un guadagno mostruoso di massa muscolare molto più di quanto se ne potrebbe guadagnare in qualche mese. Anche se si è riusciti a guadagnare 10 kg di muscoli, questi servirebbero soltanto ad aggiungere 60 kcal al giorno in più al vostro metabolismo basale, certamente non abbastanza per influenzare il corso della dieta; il che non vuol dire che le diete non funzionano meglio dopo periodi di sovralimentazione, ma non è semplicemente a causa dei guadagni di massa muscolare che questo succede.

Questo approccio si basa su molti dati ottenuti da sperimentazioni cliniche e chiamati in gergo P-ratio, che sta per ratio del partizionamento. Cosa vuol dire? Rappresenta essenzialmente la percentuale di proteine e cioè di massa cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare magra che si guadagna rispetto al peso totale. Ma in linea di massima il fattore predittivo primario è la percentuale di grasso corporeo. Al contrario più magra sei, più massa magra e meno grasso tenderai a cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare una volta sottoposta ad una restrizione calorica.

In read more valgono le stesse cose, ma al contrario, cioè più magra sei più tenderai a guadagnare massa magra e meno grasso, più grassa sei più tenderai a guadagnare grasso e meno massa magra. Il problema che sorge è che c'è una significativa differenza tra le persone che sono naturalmente magre, e su cui la ricerca originale di sovralimentazione cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare condotta, e i soggetti invece che sono stati messi a dieta per dimagrire.

Per esempio, cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare a tutto l'assetto ormonale favorevole geneticamente nei soggetti costituzionalmente magri, visit web page bassi livelli di cortisololivelli decenti di testosteroneGH e IGF1e soprattutto una capacità aumentata di ossidare carboidrati e grassi quando le calorie vengono aumentate. Quindi è meglio mantenere le cose sotto controllo, e alternare periodi di taglio a periodi di guadagno in maniera tale da non far aumentare mai eccessivamente la massa grassa.

Questo, come già spiegato, dipende dallo sviluppo di insulino resistenza sistemica, che provoca lo shift delle calorie verso i depositi di grasso molto più facilmente che verso i depositi muscolari. L'altro motivo è che abbassando troppo la percentuale di grasso corporeo, quando poi si andrà di nuovo ad iper alimentarsi per aumentare la massa magra, il corpo della donna tenderà preferenzialmente a ripristinare prima i depositi di grasso corporeo precedentemente depauperati vedi varie inutili diete tipo Dukan et similia.

Cosa fondamentale che molto spesso si tralascia, o si sbaglia, è che dopo questo periodo di ricomposizione, sia essa fatta tramite il metodo della Ultimate Diet 2 di McDonald's o con altre strategie di ciclizzazione dei carboidratibisogna prendersi ogni tanto due settimane per mangiare più o meno ai livelli del TDEEquindi ad un regime normocalorico, prima di iniziare una fase successiva; questo eviterà soprattutto di stallare e di bloccare il metabolismo e soprattutto eviterà un passaggio brusco da una sottoalimentazione ad una sovralimentazione.

Inoltre permetterà di creare link profilo lipidico e tiroideo migliore che insieme agli altri ormoni costituisce un ambiente idoneo per dirottare le calorie verso i muscoli che per ripristinare i depositi di grasso corporeo.

Il minimo di carboidrati in questa fase di normocalorica sotto il quale non bisogna scendere e di circa grammi al giorno. In questo modo la tiroide non si bloccherà e neanche la leptina. Allenamenti più intensi e meno calorie, magari con errata distribuzione dei macronutrientipossono portare allo stallo metabolico o addirittura al controproducente aumento della massa grassa.

Come è possibile? Partiamo da un concetto generale: mangiare poche calorie e allenarsi molto di più non è un bene. Cosa succede: cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare di cortisolo. Il cortisolo è uno di quegli ormoni su cui si è fatta più disinformazione in ambito bodybuilding e fitness.

Dimagrimento significato in inglese

Semplicemente il cortisolo è un ormone dello stress, rilasciato dal corpo in risposta a quasi tutti i tipi di stress. Se il cortisolo fa cose buone o cose cattive nel nostro corpo, dipende essenzialmente da come viene rilasciato.

Increzioni acute e pulsatili di cortisolo sono positive, una elevazione cronica e costante dei suoi livelli no. Ad esempio, il rilascio mattutino di cortisolo aiuta a promuovere la mobilizzazione dei grassi. Al contrario, un aumento cronico del cortisolo soprattutto a fronte cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare livelli elevati di insulina tende a favorire l'accumulo di grasso viscerale.

In ogni caso, ogni dieta in generale è uno stress. E, quando si esagera in uno o in entrambi i casi, semplicemente, si ottengono solo enormi elevazioni croniche nei livelli di cortisolo. Quando il signaling normale della leptina al cervello è bloccato, un sacco di cose possono andare male metabolicamente. In tale ottica, anche se click at this page necessariamente legati al cortisolo di per se, uno studio ha dimostrato che l'aggiunta di 6 ore settimanali di attività aerobica ad una dieta ipocalorica molto cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare intorno alle kcal per una donna di corporatura media, e vi assicuro che non sono poche le donne che si sottopongo a questa tortura per perdere peso velocemente ha causato un decremento del tasso metabolico molto maggiore rispetto alla sola dieta.

Il corpo monitora la disponibilità calorica e se diventa troppo bassa, comincia a bloccare tutto, va in protezione.

cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare

Vi è un'altra variabile per capire il danno metabolico nella donna. Per quanto strano possa sembrare, ha a che fare con personalità. Alcuni studi sembrano dimostrare che le persone a cui non piace fare cardio siano quelle che maggiormente ne subiscano lo stress. Ma vi è spesso in questi casi un tipo di amenorrea senza nessuna di questi fattori predisponenti. La causa sarebbe da ricercarsi nello stress mentale.

Fondamentalmente, esiste un sottoinsieme di persone che hanno già alti livelli di stress. Tendono a essere resistenti al cambiamento e quindi a perdurare nello stato di livelli cronicamente alti more info cortisolo.

Ma invariabilmente l'approccio da cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare sono intuitivamente attratti è quello sbagliato.

Mangio grasso e dimagrisco

Ora, se una dieta media di 10 settimane dovrebbe far perdere in media mezzo chilo a settimana e questi 5 chili di perdita sono mascherati dalla ritenzione idrica che offusca il tutto, ecco spiegato il perché non si dimagrisce in questi casi. Per tutte le donne che si rispecchiassero in questo momento in questa situazione, fate una prova: provate a mangiare kcal in più, soprattutto di origina carboidratica, per giorni.

Quando si ha un crollo dei livelli di leptina, si verificano una miriade di eventi: il tasso metabolico rallentaaumenta la famesi ha sempre sonnola funzione tiroidea crollacalano i livelli di testosteronee tante altre cose non belle. Gran parte del doping utilizzato dai bodybuilders in fase di preparazione alla competizione serve per contrastare gli effetti deleteri del crollo della leptina dovuti alla restrizione calorica: anabolizzanti per contrastare il crollo del testosterone, click the following article tiroidei, bloccanti dei recettori del cortisolo, soppressori dell'appetito, stimolanti adrenergici per mantenere alti cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare di energia.

Alzare la leptina sarebbe più elegante, ma difficile. Ricariche e pause nella dieta, come nel modello della ricomposizione, aiutano molto. La leptina iniettabile sarebbe la cardio per la perdita di grasso e la ritenzione muscolare più furba, ma è molto costosa. Per continuare ad approfondire non perderti l'articolo donne e dieta! Anche tu vuoi ottenere il massimo da dieta, allenamento e source Dieta paleo Pro e Contro.

Read More. Myprotein Sconti Black Friday. Guida al Mini Cut. Alimentazione Come dimagrire le cosce? Donne e fisiologia del dimagrimento. Danno metabolico e vie d'uscita Tavola dei contenuti 1 Estrogeni, leptina e ipotalamo 1.

Cerchi consigli su allenamento e l'alimentazione più adatti a te? Iscriviti gratis al gruppo FB! Siamo già più di Atleti.